buzzoole code

Le regole dello Stile

Milano Fashion Week, anni 70 e spirito folk nella collezione Gucci

By  | 

Per la primavera-estate 2016 alla Milano Fashion Week la maison Gucci propone una collezione coloratissima e fortemente ispirata agli anni ’70 declinando questo tema in modi molto diversi tra loro e proponendoci abiti che non passano inosservati.

Per la prossima stagione calda Alessandro Michele, nuovo Direttore Creativo di Gucci dall’inizio di questo anno, ha scelto di proporre una collezione che mixa pezzi abbastanza controversi a mio parere.

gucci-sfilata-pe2016

Da un lato il designer si lascia incantare dalle sete del lontano oriente miscelandole con elementi tradizionali dello stile della maison. Parallelamente a questo, però, si sviluppa un filone dal sapore folk e coloratissimo fatto di ricami, nuances, accese, accessori vistosi, stampe, tessuti broccati e laminati; uno stile forse un po’ eccessivo che non mi convince pienamente ma che sempre cavalca l’onda del revival anni ’70.

Non so voi, ma a parte qualche capo particolarmente bello, io rimpiango le meravigliose collezioni di Frida Giannini, sensuali e femminili, sempre decisamente di ispirazione seventies ma nell’accezione più bella ed intrigante che questa possa avere.

Un’attenzione speciale va poi agli accessori,a scarpe e borse dal sapere fortemente retrò si affiancano anche tacchi vertiginosi, su cui anche le modelle faticano a camminare, a cui si contrappongono, poi, le controverse babbucce con pelliccia che,secondo me, faranno molto discutere.

Vedremo cosa ci riserveranno le prossime sfilate di Milano Moda Donna.

Blogger, Wedding Planner e Mamma

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *